mercoledì 16 maggio 2018
IL SECOLO XIX: Marcello Venturi, la voce del miglior neorealismo
IL RICORDO A GENOVA A DIECI ANNI DALLA SCOMPARSA
di Francesco De Nicola

Torna in libreria il suo esordio "Dalla Sirte a casa mia"


Il nome di Marcello Venturi, lo scrittore toscano scomparso dieci anni fa, si lega soprattutto a "Bandiera bianca a Cefalonia", il romanzo che nel 1963 fece scoprire agli italiani e non solo (fu tradotto in undici Paesi: dalla Russia agli Stati Uniti, dalla Grecia all'Inghilterra, ma non in Germania) l'orribile massacro della Divisione Acqui compiuto dai soldati tedeschi nell'isola del mar Ionio subito dopo l'8 settembre 1943. Il libro, per il quale Sandro Pertini firmò un'accorata prefazione, mosse persino Simon Wiesenthal...

[leggi l'articolo integrale su IL SECOLO XIX (PDF)]
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa   |   Social & Web