venerdý 13 aprile 2018
LA REPUBBLICA: Franco Mazzi, la poesia del sentirsi inutile
Affidare alla poesia il ricordo degli anni delle belle illusioni, i giorni vissuti nella Resistenza, ma anche le delusioni del "dopo": e mantenere, dentro di sé, il rimpianto della lotta rimasta incompiuta, affidandolo solo ai versi e ai ricordi messi nero su bianco. Tutto questo è stato Franco Mazzi, anzi Orazio...


[leggi l'articolo integrale su LA REPUBBLICA (pdf)]
SCHEDA LIBRO   |   Stampa   |   Segnala  |  Ufficio Stampa   |   Social & Web